5 storia dietro il famoso motore logos

5 storia dietro il famoso motore logos

Il badge adornano i veicoli sono parte inevitabile dello sviluppo automobilistico. Questa è la storia di qualch...

Il badge adornano i veicoli sono parte inevitabile dello sviluppo automobilistico. Questa è la storia di qualche famoso motore loghi.

I simboli che rappresentano alcuni dei più importanti marchi automobilistici hanno subito modifiche e sviluppi segnati da eventi storici vissuti dal Imprese:

Mercedes-Benz

attuali Mercedes-Benz ha iniziato viaggio dalla fusione di due società già esistenti: DMG (Daimler-motored-Gesellschaft), fondata da Goittlieb Daimler e Benz & Cie, fondata da Karl Benz . Dopo la 1 ° Guerra Mondiale, l’economia tedesca si è infranto, che ha portato a queste due grandi aziende di creare un sindacato nel 1924, e infine f usionarse due anni più tardi con il nome di Daimler-Benz.

Evolution logo Mercedes-Benz. Fonte: Logok

Nel 1902, il logo della Mercedes consisteva solo del nome della società, ma pochi anni dopo, nel 1909, ha introdotto il famoso 3 stelle finisce. La sua origine deriva da una scheda che appartiene al signor Daimler, dove ha disegnato una stella le cui punte attribuito il significato del dominio sulla terra, mare e aria. , ma con la fusione delle due società nel 1926, il logo di entrambi fusi in uno, che unisce la stella a tre punte con corona di alloro da Benz.

Nel corso decenni, il simbolo ha notevolmente migliorato sia nel design e semplicità, passando alla storia come una delle migliori prestazioni di lusso automobilistico.

Audi

Il famoso marchio tedesco è stato creato nel 1899 dalla potente uomo d’affari August Horch, e In origine si chiamava A. Horch $ Cie. Il problema è sorto quando nel 1909 fu costretto a lasciare la propria azienda e di smettere di usare il nome di A. Horch & Cie, quindi abbiamo dovuto trovare un nuovo nome.

Evolution Audi logo. Fonte: Cheerscreative

Nel corso di un incontro presso l’appartamento del suo compagno Franz Fikentscher, il figlio, che era in un angolo a studiare mentre si ascolta la conversazione su critiche. up aziendale, è venuto spontaneamente l’idea di usare la parola Audi (ascolto in latino “) invece di Horch. E ‘stato che Horch in tedesco significa Hork (ascolto), la cui traduzione latina era Audi. Una idea è stata accolta con entusiasmo dal pubblico di quella riunione. Così, nel 1910 la società è stata rinominata Audiwerke $ GmbH.

Due decenni più tardi, Audi, Horch, DKW, Wanderer marche fuse per formare chiamata Auto Union. In realtà, Audi logo che conosciamo oggi (quattro anelli di collegamento) ha iniziato ad essere utilizzato solo per i veicoli a correre come simbolo dell’unione dei quattro marchi. Mentre le auto convenzionali continuato a vendere sotto il logo di ciascuna società fino al 1985, Auto Union divenne la Audi società che tutti conosciamo.

Il design attuale del logo è emerso in 2009 dei quattro anelli in cromo, aspetto tridimensionale e le ombre, mentre la parola Audi è ora più piccola e una fonte diversa.

Porsche

A vera e propria azienda di lusso, creato da Ferdinand Porsche che ha iniziato la sua storia con il nome di Dr. Ing. h. c. F. Porsche GmbH. In principio anche prodotte automobili con il proprio nome e ha lavorato come consulente per lo sviluppo di veicoli a motore. In realtà, è stato responsabile per la progettazione di uno dei modelli più popolari della Volkswagen. Il Beetle o Beetle

Evolution Porsche logo. Fonte: Teile

Nel corso degli anni ’50, Ferdinand Porsche è stata dedicata allo sviluppo di un logo aziendale che ha ottenuto ritirare la vostra posizione a Stoccarda e l’immagine dinamica e potente che ha cercato di trasmettere. E dopo diverse bozze, uno degli ingegneri della fabbrica, Franz Xaver Reimspiess, progettato finale, che comprendeva lo scudo della città.

Tuttavia, il fondatore Morì prima del logo è stato incluso nel 1952 nella Porsche 356. First è stato incluso nella gestione e dal 1955 sul cofano. Un logo che, a differenza di altre marche, è cambiato poco nel corso del tempo.

Renault

La storia del motore aziende inoltre hanno segnato da sempre tenuto lontano Lusso, quali Renault, simbolo dell’industria francese

Sviluppo del logo Renault. Fonte: Famouslogos

Louis Renault, il suo creatore Ha fatto la prima vettura nel suo cortile di casa con soli 21 anni. e in una tale impresa, molte aziende hanno iniziato a dare voi ordini, che ha incoraggiato lui ha trovato il Société Renault Frères con i fratelli e alcuni amici nel 1898. Così, solo due anni dopo è venuto alla luce il primo logo, che conteneva le iniziali dei tre fratelli: Luigi, Ferdinand e Marcel. E poco dopo, nel 1906, è stato modificato per la parte anteriore di una vettura in una ruota dentata.

Durante la Seconda Guerra Mondiale 1 °, Renault ha prodotto serbatoi per gli Alleati A attività che è diventato così popolare che i tre fratelli hanno deciso di cambiare di nuovo il logo da miniatura modello FT-17 .

Infine, il logo a forma di diamante attuale è stata introdotta nel 1925 ed era in fase di modifiche fino a Victor Vasarely progettato il presente.

Yamaha

La parola Yamaha ha la sua origine nel nome del suo fondatore, Torakusu Yamaha, un imprenditore giapponese che fin da giovane si interessa di scienza e della tecnologia occidentali. In principio, il giovane Yamaha ha lavorato riparazione delle attrezzature mediche fino a quando non ha ricevuto una richiesta di fissare un vecchio organo. Questo è stato l’origine peculiare di un intero colosso automobilistico.

Logos Yamaha e Yamaha Motors. Fonte :. Eicma

E ‘stato nel 1967 quando il logo del marchio è stato creato, anche se ha subito una piccola revisione nel 1980. Sette anni dopo, cambiato il nome di Yamaha Corporation per commemorare l’anniversario della sua fondazione. Inoltre, i simboli delle forche sono stati rimossi per enfatizzare la parola Yamaha, ma nel 1998 recuperato completamente. Queste diapason rappresentano l’unione dei tre pilastri della società: la tecnologia, la produzione e le vendite.

È interessante notare, c’è una leggera differenza tra il logo Yamaha e il logo di Yamaha Motor: il primo mantiene le punte delle forche all’interno del cerchio e la lettera M con il più breve della “backbone” bastoni laterali. Il brand ha recentemente cambiato il suo colore ufficiale dal blu al rosso, forse per abbinare i colori della bandiera del Giappone, ma non è mai stata confermata da Yamaha.


href = “https://da.feedsportal.com/r/224851060910/u/49/f/538984/c/33160/s/44fe2ad3/sc/26/a2.htm”>
Hipertextual

EFE Il Disney dello studio ha fatto il primo passo nella pianificaz...

EUROPA PRESS Battezzato come un Copione, questo software dannoso utilizzar...

Oltre alla fascia alta Nexus 6P, Google ha anche lanciato il successore s...

Siamo in grado di controllare il clima.Stirfire Studios ha annunciato che ...

Bibliography ►
Phoneia.com (April 1, 2015). 5 storia dietro il famoso motore logos. Recovered from https://phoneia.com/it/5-storia-dietro-il-famoso-motore-logos/

About the author


This article was published by Phoneia, originally published in Italiano and titled "5 storia dietro il famoso motore logos", along with 18989 other articles. It is an honor for me to have you visit me and read my other writings.