Angoli impossibili e nuove prospettive: la tecnologia in MotoGP


Così si sono evolute le telecamere di bordo dal primo MotoGP negli anni ’80.

Sembra semplice, accendere il TV e sistema multicamera Movistar TV permette di vedere tutti gli angoli impossibili di una gara di MotoGP. Ma non è. Il Movistar 2015 Premio d’Aragona ha avuto l’opportunità di incontrare di prima mano alcuni dei segreti che ci permettono di godere a casa da tutti i punti di vista in offerta a una carriera. Più di 90 a bordo telecamere e soggettivo accompagnato i telespettatori a casa il premio Movistar e insegnato uno spettacolo unico che è costato un sacco di lavoro per miniaturizzare e mettere la moto dentro.

Se consideriamo una bici da corsa è un veicolo ad alte prestazioni in cui tutto è misurato al millimetro, aumento di peso in una delle parti della moto possono modificare le prestazioni dello stesso in una corsa; dove anche un aumento della temperatura della società è cruciale graffiare alcuni secondi per l’orologio. Si tratta di una questione cruciale quando due ingegneri Yamaha MotoGP team Movistar non hanno senza ma alcuni si incontrano quando si integra telecamere di bordo della moto.

Diritti: Dorna Sports SL / MotoGP

Ed è che, mentre questi sistemi sono la registrazione e la trasmissione dello spettacolo e uno dei i valori aggiunti più importanti offerti allo sport spettatore, non sono sempre state così compatto, piccolo e integrato nella modalità. Il prima versione di una telecamera a bordo è venuto nel 1985 , quando il GP d’Olanda la prima macchina fotografica è stata montata sulla moto di Randy Mamola, con alcuni problemi e le sfide -la necessità di prendere un elicottero fornito fino a trasmettere il segnale, perdita di capacità nel magazzino …- offerto alcune delle immagini più spettacolari del tempo:

Diritti: Dorna Sports SL / MotoGP

Dopo questo esperimento, Dorna Sports-la società che detiene i diritti della MotoGP ha investito fino ad oggi per cambiare questa tecnologia per rendere più spettacolare esperienza televisiva dal MotoGP Egli ha acquisito i diritti per il campionato nel ’92, e ora l’azienda ha già per sviluppare macchine fotografiche su misura, con il risultato che chiunque può godere la telecamera multi sistema MotoGP Movistar TV la propria R & S.

I requisiti delle apparecchiature e la concorrenza si ha costantemente chiesto miniaturizzazione delle fotocamere e l’integrazione nel corpo della moto come uno strumento più concorrenza. In sostanza, alla fine si tratta di un braccio di ferro tra team e aziende dei diritti di integrare ulteriormente le telecamere dentro le biciclette come fossero elementi di ogni veicolo, e gradualmente è migliorata basata su un concetto che ha permesso il, rimuovere l’unità più piccola e maneggevole all’interno della fotocamera moto lente e CCD che elabora le immagini e può mettere in qualsiasi altro luogo pesante moto, e dei dati mainframe basso al centro:

 diritti: Dorna Sports SL / MotoGP

Diritti Immagine: Dorna Sports SL / MotoGP

In questo modo, le telecamere si sono evoluti per diventare più piccoli, la registrazione di qualità superiore e perfettamente integrato nella moto. Se prima era necessario per un elicottero per accompagnare il moto senza perdere la linea di comunicazione per ricevere il segnale, ora di un sistema di antenna schierato al di fuori del circuito riceve il segnale in tempo reale e in HD e trasmesso attraverso il servizio di Dorna per poi arrivare, nel caso della Spagna, Movistar TV personalizzare l’esperienza e aggiunge molto più contenuti.

Ma il sistema di telecamere in MotoGP non è limitata miniaturizzazione e l’integrazione delle modalità più efficienti la moto, dato che Dorna sta aggiungendo molto di più la tecnologia per i sistemi di trasmissione piccolo come sistemi 360 con giroscopio fotocamera in grado di inseguire il pilota generando una vista spettacolare in un tempo più leggera fotocamera diciassette e piccolo che il sistema Fotocamera utilizzato nel moto di Randy Mamola 30 anni

Diritti: Dorna Sports SL / MotoGP

No dati in tempo reale per computer Anche se il sistema di telecamere Dorna installato in ciascuna delle moto selezionati, se trasmette la società, e quindi spettatori alcuni dati di telemetria, come la corsa, la velocità massima o RPM in realtà ha un solo uso, almeno in gara.

Una delle curiosità che molti non conosceranno il campionato MotoGP è che le squadre non hanno la telemetria, cioè, non ricevere i dati dal moto in tempo reale , eseguire un dato discarica dopo ogni sessione di allenamento e di gara per analizzare le prestazioni della moto e dei dati dati pilota che può facilmente occupare 2 a 3GB in quanto gli ingegneri di telemetria confermato Yamaha Team Movistar Flamigni Matteo e Davide Marelli possiede.

Un processo che ha avuto inizio nel 1985 con più lavoro e problemi di ogni altra cosa e ora ci permette di godere di contenuti HD come se stessimo caricato alla moto Rossi con po ‘più grande pendrive:

Hypertext

Angoli impossibili e nuove prospettive: la tecnologia in MotoGP
Rembrandt è il più famoso pittore di paesi Bassi e uno dei più importan...

Esso è finanziato PC ma non riesce ulteriori obiettivi per la console. I...

Se amore Android, come piace a noi, c'è solo un modo per imparare come h...

Ci siamo, poi, con un altro nuovo dispositivo di navigazione TomTom, il ...

Bibliography ►

phoneia.com (October 11, 2015). Angoli impossibili e nuove prospettive: la tecnologia in MotoGP. Bogotá: E-Cultura Group. Recovered from https://phoneia.com/it/angoli-impossibili-e-nuove-prospettive-la-tecnologia-in-motogp/