‘Cottage ‘ sinistro’: un agghiacciante incubo che merita di essere tra i titoli essenziali horror dell’anno

'cottage ' sinistro': un agghiacciante incubo che merita di essere tra i titoli essenziali horror dell'anno

La premiere di ‘La cabina di sinistro’ (Il Lodge, 2019) in Spagna è andato sotto il radar, diventando uno dei più palese vittime della pandemia. Senza essere in grado di passare attraverso stanze e arriva in ritardo e male, questo film solido thriller psicologico è andato dritto alle piattaforme vod come Rakuten tv, Itunes e Google play, diventando un titolo che ha impressionato al Sundance in una storia che non è ancora promosso su queste piattaforme.

Inoltre, la possibilità di streaming può essere liberato da noleggio, sollevando il catalogo per un servizio di abbonamento mensile, che renderà uno dei più importanti titoli di analisi indipendente del genere quest’anno si passa da una delle prime settimanale centesimo del mercato degli affitti. ‘Il cottage di sinistro’, inoltre, viene presentato con un titolo generico terribile per adattare la succinta ‘Il Lodge’, (ostello), cui si rimanda per il testo da ora in poi.

Cabancc83a Sinistro Resencc83a

All’indomani della setta

Il Lodge ” è la convalida dei consiglieri di amministrazione di Severin Fiala e Veronika Franz, che hanno fatto irruzione a metà del decennio scorso, con una clinica di film horror di famiglia chiamato ‘Buonanotte Mamma’ (2014), che si muove tra il intellettualizzazione della torture porn, e il dramma psicologico e condiviso il catarro asettico Michael Haneke accanto all’immaginario di ‘Occhi senza volto’ (Les yeux sans visage, 1960), con lo sviluppo di due gemelli che credono che la donna che diventa la sua casa non è davvero sua madre, dal momento che ha il viso completamente fasciata dopo un’operazione di chirurgia.

il Suo nuovo film solleva che accadrebbe se la premessa della serie, Unbreakable Kimmy Schmidt’ (2015-) si tratta, in realtà, un film thriller psicologico invece di una commedia. Se questo potrebbe essere considerato un po ‘ la risposta a film depravato come ‘ ” Martha Marcy May Marlene’ (2011) o di commedie più nero come ‘Difetti’ (2014), un film di Fiala-Franz recupera il fitto buio della storia di che cosa può accadere in uno scenario post setta la testa di una persona trascinato in basso dal trauma e il bigottismo.

Molti dei film horror degli ultimi che esplorare la realtà dei culti hanno sostenuto in questo punto di partenza, che è stata la diversificazione in una varietà di possibilità narrative, che vanno dalla superba ‘invito’ (L’Invito, 2015) la reinterpretazione del mito della famiglia Manson nel ‘Dice Charlie’ (2019). In particolare, ‘Il Lodge’ potrebbe fare una buona seconda parte di ‘L’Altro Agnello’ (2019), un film molto più interessante della vostra errata ricezione di san Sebastian, può far pensare.

Febbre di cabina

La ricetta è completa con una situazione di isolamento in cui la Grazia (Riley Keough) è intrappolati, insieme con i due figli del suo fidanzato, in una casa lontano dalla civiltà e dalla neve. La tensione tra i bambini che non lo accettano, e il loro comportamento è a forma di l’indottrinamento religioso ha sofferto durante la sua infanzia difficile, sta diventando una pentola a pressione che è il riscaldamento a bollore per gioco, un po ‘ di trucco, ricorda il rapporto con la modella e i figli di ‘un Altro giro di vite’ e i suoi adattamenti.

La Cabana Sinistro Critica

Nonostante un giro un po ‘ contorto, ‘Il Lodge’, si perpetua come un elegante paranoia sotto lo zero, con legami con bordi meno soprannaturale ‘Il bagliore’ (Shining, 1980) ” e altri film di febbre di cabina, con monumenti come l’apparizione televisiva di un altro classico congelati come ‘cosa’ (La Cosa, 1982), e aggiunge un punto per la tradizione di spirali di follia femminile nella tradizione di Polanski e Robert Altman, facendo un pezzo di stile, pieno di dettagli e simboli che rendono più senso in visite successive.

L’amministrazione non ha paura di prendere decisioni su asciutto e sanno come costruire un’atmosfera opprimente di quasi visiva, ottenere un lavoro molto più solido rispetto al suo predecessore —gestione temporanea per l’ambizione con i tuoi personaggi— senza abbandonare il suo tono tagliente e alcuni dei suoi temi stelle. Qualsiasi altro debito formale e iconografica con ‘Hereditary’ (2018) —la casa delle bambole— e il risultato finale è ostacolato da alcune peculiarità della scrittura nel nodo, ma il suo discorso vale per il secondo livello, in fronte la gestione della tensione, che si ricarica inchiostri da sua sconvolgente inizio della sua brillante climax.


notizie “Il cottage sinistro’: un agghiacciante incubo che merita di essere tra i titoli essenziali horror dell’anno è stato pubblicato in Espinof di Jorge Perdente .


Espinof

‘Cottage ‘ sinistro’: un agghiacciante incubo che merita di essere tra i titoli essenziali horror dell’anno
Source: italiano  
May 21, 2020


Next Random post



x