Miglior monitor per il fotoritocco nel 2019: top schermi per i fotografi

Benvenuto nel nostro elenco dei migliori monitor per il fotoritocco nel 2019. Se'un fotografo professionista, o semplicemente un appassionato di hobbista, quindi trovare il miglior monitor per fotoritocco è essenziale.

In questa guida, vi'occhiata alla top professionale per il fotoritocco monitor con riproduzione a colori di grande e vivace, brillante display.

Questo, ovviamente, dipendono dal pannello di tech – recente ‘IPS’ pannelli LCD avrà una migliore riproduzione dei colori rispetto ai loro anziani ‘TN’ controparti, quindi questa è la pena di guardare fuori per in specifiche. Tutti i pannelli da qui sarà IPS LED backlit monitor.

schermi IPS sarà caratterizzato migliori angoli di visione, troppo, quindi, se mai seduti al computer e mostra ” che qualcun altro le foto, si’re un must. La dimensione dello schermo è importante, troppo – assicurarsi che il display è fisicamente abbastanza grande per il lavoro che si desidera fare (si consiglia di 24 pollici come minimo).

Inoltre, il miglior monitor per il fotoritocco sarà regolabile in altezza, ma non tutti i display hanno la stessa capacità di essere messo a punto. E, infine, quando si’re l’acquisto di un high-end di visualizzazione, si’s importante per assicurarsi che il computer’s hardware di grafica è all’altezza del compito di visualizzazione ad alta risoluzioni di alcuni monitor in grado di riprodurre.

Mentre alcuni dei migliori monitor professionali per l’editing di foto possono essere costosi dispositivi, ci'incluso anche alcune opzioni più convenienti, che ancora offrono un’eccellente riproduzione del colore e la qualità dell’immagine.

Il 31 pollici ColorEdge CG318-4K è la nostra attuale per scegliere il miglior monitor per il fotoritocco. Questo è dovuto principalmente alla sua precisione del colore, che è essenziale per i fotografi professionisti che modificare le proprie foto. È dotato di piena copertura sRGB, il 99% di Adobe RGB spettro e il 98% DCI-P3. Completamente supporta 10-bit colore, preso da un 16-bit look-up table.

Il CG318-4K ha una risoluzione di 4096 x 2160, rispetto al 3840 x 2160 risoluzione utilizzata in altre 4K schermi di computer. 

Tutte queste caratteristiche si uniscono per produrre una da far cadere la mascella immagine, foto davvero distinguersi. C'è anche un built-in strumento di calibrazione per mantenere costantemente i colori più accurati possibile.

Dell's top-end 31.5 pollici 4K display confezioni in un sacco di tipo professionale e le caratteristiche per eccellente precisione del colore. Si tratta di un costoso monitor, però, ma questo è un grande schermo 4K, così si dovrebbe aspettare di pagare un po ‘ di più. Esso viene fornito con il supporto per il DCI-P3 spettro di colori. È una specifica che quasi rivali Eizo's monster CG318-4K, come si colpisce il 99% Adobe RGB copertura e l ‘ 87% DCI-P3, fornire un servizio di grande qualità dell’immagine.

BenQ ha aggiunto il PD3200U, che dispone di un enorme 32 pollici Ultra HD display, per il suo Progettista Monitor gamma. Il PD3200U è più adatto per i creatori. 3D designer, per esempio, saranno grati per l’inclusione di un CAD/CAM mode, mentre fotografi e photo editor amore in tarato in fabbrica precisione del colore e Rec. 709 adesione. 

BenQ EX3501R

Se si desidera un sacco di spazio per lavorare sulla modifica più foto in una sola volta, quindi'vuoi un monitor ultrawide, e BenQ EX3501R è a nostro avviso la migliore ultrawide monitor per il fotoritocco. Esso viene fornito con un 3,440 x 1440 resoltuion che ti dà un enorme desktop per lavorare, e i suoi 2.500:1 di contrasto conduce al luminoso e vibrante, immagini, nonché per l’HDR (High Dynamic Range). Fondamentale è, inoltre, ha il 100% di supporto sRGB, facendo di questo una grande scelta per i fotografi quando si cerca il miglior monitor per il fotoritocco, grazie alla sua eccellente riproduzione del colore.

benq

BenQ offre il più conveniente monitor full HD con connettore HDMI e non l'aspetto che male. L’azienda ha abbracciato il Bauhaus "meno è più" filosofia del deliver "una celebrazione di stile minimalista" stile di vita. Queste sono le loro parole, non la nostra. Ha alcune caratteristiche distintive, però, che riduce lo sfarfallio (tecnologia PWM) e una bassa luce blu modalità che può aiutare con mal di testa e disturbi del sonno. Con "solo' una risoluzione di 1080p, questo non è l'come fantasia, come altri monitor di questo elenco, ma permette di modificare le foto senza dover spendere carichi su un nuovo schermo.

Il Dell UltraSharp UP3218K è assolutamente sorprendente monitor per il fotoritocco. Dispone di una vasta 32 pollici e risoluzione 8K lo rende perfetto per fotografi e video, e la quantità di bene immobile dello schermo che ad alta risoluzione offre lo rende un ottimo strumento di produttività. Lo schermo è professionalmente calibrato così sembra incredibile, fuori dalla scatola, ma attenzione: questo è un molto costosi monitor. A seconda delle tue esigenze, questa sarà una brillante acquistare, o un costoso follia.

10 cose da cercare in un monitor per fotoritocco

Migliori software di fotoritocco? 6 programmi migliori esaminato e valutato

  1. dimensioni dello Schermo è misurata in diagonale in pollici, mentre le misure di risoluzione il numero di pixel che compongono lo schermo. Ma un monitor più grande non significa necessariamente una maggiore risoluzione; il 24 pollici Eizo ha una risoluzione maggiore di 27 pollici NEC, per esempio.
  2. più utile Una misura di la ‘freschezza’ di un display pixel densità, misurata in pixel per pollice (ppi). Il NEC è 82ppi, l’Eizo 94ppi, mentre Samsung e Dell pesano 109ppi.
  3. Monitor offrono sempre di più di più di un semplice display per il computer, con built-in altoparlanti, hub USB, lettori di schede e di più ingressi, come HDMI, per l’uso con una varietà di dispositivi.
  4. While true-to-life riproduzione dei colori è molto importante nell’editing delle immagini, potrebbe essere necessario scendere a compromessi per ottenere tutte le funzionalità che si desidera all’interno del bilancio.
  5. retroilluminazione a LED permette più sottili schermi, mentre IPS (o Samsung PLS) consente maggiori angoli di visualizzazione.
  6. Ci sarebbe sempre consigliabile utilizzare un’interfaccia digitale, come DVI o HDMI, ma dipende da quello che il tuo computer ha. Vuoi collegare più dispositivi? Assicurati che il tuo nuovo monitor ha l’ingresso come il vostro computer è dotato di uscita!
  7. Alcuni di questi display consentono di ruotare il monitor, da un lato e ruotare lo schermo di 90 gradi in verticale.
  8. la Maggior parte dei monitor sono ora in grado di risoluzione Full HD (1920×1080), ma più e più può fare a risoluzioni superiori – molti qui sono in grado di 2560×1440, per esempio.
  9. Con così tanti dispositivi collegati al nostro computer in questi giorni, un hub USB è davvero qualcosa che vi chiederete come avete vissuto senza.
  10. tanti monitor, tra cui parecchi di questi sono semplicemente brutti. Anche vedere che cosa la gente sta dicendo circa i controlli pulsante e il sistema di menu. Assicurarsi che sia utilizzabile.


Techradar – Tutte le ultime notizie di tecnologia

Miglior monitor per il fotoritocco nel 2019: top schermi per i fotografi
Source: italiano  
August 12, 2019


Next Random post