Recensione: X-Rite ColorMunki display

recensione: X-Rite ColorMunki Display


The X Rite ColorMunki Display è uno strumento utilizzato per calibrare monitor e proiettori. Si presenta in un pacchetto facile da usare software che consente amatori ed esperti per mettere a punto dispositivi per mostrare i colori siano precisi possibile.

Per iniziare è necessario scaricare l’ultima versione di X software di visualizzazione ColorMunki di -Rite, che è disponibile dal sito web della società. Una volta installato avrai accesso a step-by-step guide e tutorial video che rendono il processo di calibrazione una brezza.

Quando si acquista un nuovo computer portatile o un monitor, devi essere perdonato per non necessariamente pensare ha bisogno di calibrazione – soprattutto se il vostro nuovo gadget è costato un braccio di una gamba. Come tale, è sorprendente quanta differenza utilizzando uno strumento di calibrazione può fare per l’aspetto del vostro schermo e quanto piacevole può essere quello di utilizzare

Se sei un professionista -. Se questo sia in fotografia, disegno o un altro campo – avere un display calibrato correttamente può significare la differenza tra se siete in grado di fare il vostro lavoro correttamente o meno.

width

lavoro rapido

luce ambientale viene misurata rapidamente mentre il display svasatura può anche essere preso in considerazione, e il processo di prende meno di 10 minuti dall’inizio alla fine. I risultati appaiono accurati, e i vari campioni di immagine consentono un rapido prima e dopo i confronti post-calibrazione. Non è il dispositivo più economico o più veloce, ma è l’ideale per chi è nuovo al processo.

Il display X-Rite ColorMunki è un dispositivo di calibrazione del monitor poco costoso, che promette di controllo avanzato con facilità d’uso. Capace di profilatura display ampio gamut e anche i proiettori, il pacchetto contiene un colorimetro completo di un pannello diffusore, insieme con software e una guida rapida.

A seguito di quest’ultima permette anche agli utenti di prima volta per ottenere rapidamente i conti con il suo funzionamento, mentre il processo di profilazione può essere eseguito in modalità facile o avanzate, a seconda del livello di abilità dell’utente e di controllo desiderato. C’è anche la possibilità di calibrare dispositivi Android e Apple iOS utilizzando una applicazione mobile ColorTRUE gratuita per coloro che vogliono sfruttare al massimo il loro investimento.

Una volta che il software è stato installato, una lettura della luce ambiente possono essere prese e la calibrazione può iniziare. Tutto è spiegato in modo chiaro e diagrammi sono forniti, anche se video tutorial sono anche a portata di mano qualora l’utente bloccarsi.

width

Il software richiede circa due minuti per regolare la luminosità del display utilizzando una serie di patch, prima che il resto vengono visualizzati e misurati su altri cinque minuti . Temporizzazioni approssimative sono dati durante tutto il processo, e una volta completato è possibile visualizzare prima e dopo il confronto utilizzando una serie di immagini.

I controlli avanzati consentono di misurare chiarore dal display e di prendere questo in considerazione, insieme con la specifica del punto di bianco e altre opzioni.

Verdetto

In generale, c’è molto poco non piace: i risultati appaiono precise e evidenti pregiudizi di colore possono essere osservati, e promemoria possono essere impostati dovrebbero cambiare le condizioni di illuminazione o se un ampio periodo di tempo trascorre tra le calibrazioni.

L’unico problema minore è che anche se funziona più o meno allo stesso modo in cui il dispositivo i1 display Pro, è notevolmente più lento (ma si dovrebbe tenere a mente che si tratta di circa 50 sterline più economico troppo).

Still, per l’utente inesperto di eseguire calibrazioni occasionali, è praticamente perfetto, dominanti di colore saranno banditi e tutte le future regolazioni dell’immagine accurata e vale la pena.







TechRadar – Tutte le ultime notizie di tecnologia

Recensione: X-Rite ColorMunki display
Source: italiano  
August 13, 2014


Next Random post