Il modo intelligente di trattare i nemici

Il modo intelligente di trattare i nemici

Per quanto ci sforziamo nemici non scompaiono dalla faccia della terra, quindi è tempo di imparare alcune tecniche di annullare il suo effetto su di noi.

Recensione: Finlux 42F8075-T Panoramica Ognuno è dopo un sub-£ 350 tele...

Un nemico può essere un individuo o gruppo specifico, una istituzione, una città, un paese. Infine, stabiliamo quelli detestabili in quella categoria da differenze di pensiero, metodo, gli obiettivi. La presenza del nemico ci polarizza, ci vogliono lasciare bene in chiaro che il loro modo è sbagliato richiede; O è il motivo per cui agire per superare la loro opposizione. Poi, sconfiggere il nemico significa indebolimento, finendo, minano tutte le sue forze, allora, o raggiungere i nostri obiettivi. E, naturalmente, vincere.

In altre occasioni, il nostro nemico rende la vita a scacchi , ci impedisce ad ogni turno, ci mette trappole, e abbiamo anche diversi nemici in diversi fronti: sul lavoro, nel quartiere, nella politica, nella famiglia. Che genera un atteggiamento polarizzata contro il nostro nemico:? Ira, rabbia, invidia, frustrazione, e peggio, l’odio

Questo è folle

<. p> La prima volta che ho sentito ‘Amate i vostri nemici, benedite coloro che maledizione … “Ho pensato che fosse una perdita di tempo o addirittura è una scheda che permette l’oppresso dal suo nemico come molto debole, vittima o come piccolo, stupido. Chi, sano di mente vorrebbe il tuo nemico, che con mezzo cervello sarebbe rimasta per lui a battere e dare non solo la tunica ma lo strato?

Al di là di ogni predicazione religiosa, l’essenza di questi le linee della Bibbia sono presenti nel lavoro di Robert Thurman e Sharon Salzberg, autore del libro ‘ Amate i vostri nemici ‘. Sarebbe bello non pregiudica un verso o di un insegnamento buddista, perché qui quasi a riflettere un po ‘e che forse possono liberarci di più di un nemico.

Tipi di nemici

Ollyy – Shutterstock

Robert e Sharon distinguono almeno quattro tipi di nemici: esterno, interno, segreto, top secret e. L’interesse qui sono i nemici esterni ed interni. Sono esterni quelli che hanno parlato in precedenza, quelli che soddisfano l’idea generale abbiamo dei nemici; sì, come quelli che scuotiamo.

I nemici interni, come suggerisce il nome, si riferisce a coloro che sono dentro di noi, sono i nostri pensieri, quelli a volte ci beccano in un ciclo dei quali non uscire e sono pieni di rabbia, la rabbia, l’odio, e poi esplodere in centinaia di varianti che può causare danni enormi, anche per le persone che amiamo.

Non vostri peggiori nemici possono fare molto male come i vostri pensieri.

Secondo di questo libro gli autori, in entrambi i casi è importante amare. Amore per il nemico?, Ho detto, questo è pazzo! Ma prima di volere lasciare lettura (di nuovo), dà una piccola possibilità che qualcosa possa servire questa follia.

Per questi autori l’amore è la speranza che le persone che amiamo sono felici e quando facciamo quelle persone felici. Così, il Suggerimento di amare i nostri nemici è, in questo caso, per invitarvi alla prossima arrosto, o prendere i fiori, ma svezzare del idea che abbiamo di quella persona. Vale a dire, per vedere i nostri nemici anche al di fuori del conflitto, vedere quando sono in situazioni di amore, quando si vogliono felicità agli altri. Eh facile? Tuttavia, anche questo vediamo le sue debolezze, le sue mancanze personali, forse anche trovare la ragione per cui si dà ogni noi vede.

Sì, be ‘, così che cosa, e È tutto? Mi creda, non è facile da raggiungere quello stato in cui si vede il nostro nemico dal conflitto che abbiamo con lui un sacco di pazienza, perseveranza e, soprattutto, richiede reale volontà di fuori dal problema. Una delle cose più terribili per trovare questi esercizi è quello di realizzare quello che fertilizziamo conflitto, che ha messo il piede (letteralmente o metaforicamente) solo per vedere in uno stato vulnerabile a quel nemico, o vedere quanto materiale infiammabile (letterale o metaforico) aggiungere al problema. Poi le cose cambiano e noi possiamo vedere la dimensione della nostra responsabilità e quella del nemico. Questo ci aiuterà a cambiare il nostro atteggiamento o almeno smettere di incolpare tutto dall’altra.

Ah, hai fatto poco con ciò risolve tutto? La risposta breve è no, probabilmente non la terra si aprirà e inghiottirà i nostri nemici per questo, è più probabile che continui lì, però, scollegare il conflitto che porta più benefici che problemi; e in effetti, cambiamento di atteggiamento non deve essere sottovalutato.

Se dopo tutta la tua rabbia è ancora lì e si vede tutti i nemici che si vede o fare qualcosa che senti di voler minacciare, a miserabile giorno, a calci sotto il tavolo, forse il vero nemico sei tu ed è tempo quindi di riconoscere: nemici interni

La rabbia, l’odio, la paura e gli altri. demoni

Nomad_Soul – Shutterstock

Si ottiene una e-mail dal vostro peggior nemico (sia esso capo, un vicino o di gruppo), poi un bollente inizia nella tua testa, un’ondata di rabbia ti senti nel tuo petto, un nodo alla gola, lacrime di rabbia, confusione, bestemmiando, e un intero crescenti reazioni perché noi solo del male a noi stessi; che se siamo fortunati che i nostri cari non sono in giro perché ci sono volte che afferrò loro, rispondono poco, scagliato la porta in faccia, o ci vedono gettare le cose da una rabbia che non è loro.

Allora i nemici, signore e signori, ha vinto. L’esterno e interno.

Questo nemico viene dalla irrazionalità che ci causano tutti quei sentimenti negativi, infatti, e così ho menzionato questi autori, di ignorarli e lasciarci il nostro ego; quest’ultimo inteso quasi come una identità che , dice essere assolutamente ragione. Lasciatevi trasportare da questo pensiero assolutista è come guardare un canale in TV e credono che è l’unico modo di concepire il mondo, in questo caso, il conflitto e il nemico. Così dice Robert Thurman nel suo libro, e spiega inoltre che uno strumento importante per sconfiggere questo nemico è .

Mr-Vector7 – Shutterstock

E ‘finita, ¿Bibbia, la meditazione, perché non è questo un blog di tecnologia La risposta breve è: non. E si dice che la meditazione è una pratica che la scienza ha trovato pieno di vantaggi. Ora, per capire e mettere in pratica, non è necessario lasciare monaco tibetano, o tagli di capelli e vendere le nostre cose. La meditazione ci dà benefici dalle prime settimane di realizzazione e per averci aiutato in questo caso è quello di rafforzare la capacità di scegliere. Sì, la meditazione, in senso metaforico, si alza il volume di una voce raramente sentito. Quella voce è ceppo tra la nostra rabbia e la nostra azione; è quella vocina che ci dice. Non prendertela con tua figlia, non buttare quel piatto si sta andando a spaventare tutti, non inviare che la posta elettronica si è molto arrabbiato e poi rimpiangere

Molte persone hanno la fortuna di conoscere questo con virtuosismo non senza molto sforzo sa mantenere la calma e reagire nel migliore dei modi. Per gli esseri umani normali facciamo ancora un doppio sforzo, infatti dedicano ad emergere dai conflitti e non renderli più grande, e strumenti di ricerca che ci aiutano a uscire da quel ciclo di nemici esterni ed interni. Cerca che ho ottenuto che i colloqui di libri e di ‘Amate i vostri nemici degli autori del canale YouTube, Pensa in grande, e, guarda. Ci sono 14 giorni di prova gratuita ​​p>

Quindi il modo più intelligente per trattare i nostri nemici con amore è? La risposta è sì, ma abbiamo visto fare non è né facile e rappresenta una sfida importante.


Hypertext
Bibliography ►
Phoneia.com (December 17, 2015). Il modo intelligente di trattare i nemici. Recovered from https://phoneia.com/it/il-modo-intelligente-di-trattare-i-nemici/