Jack Nicholson non esce di casa per l’Alzheimer

20 minuti / VIDEO: EP

  • Quindi, dice una fonte ci ha detto la rivista ‘The National Enquirer’
  • Questo significa indica che da quando mi è stato diagnosticato. malattia, Nicholson raramente lascia la sua casa e quando lo fa, sembra disorientato e confuso.
  • Hace un anno il possibilità che lasciare il mondo di agire per la sua perdita di memoria si diceva, le informazioni che è stato negato

 Jack Nicholson

Attore Jack Nicholson ” Jack Nicholson potrebbe avere Alzheimer e questo è il motivo per cui non uscire di casa, secondo la rivista americana dice The National Enquirer .

“La voce è che ha gli inizi il morbo di Alzheimer”, assicura fonte The National Enquirer . Aggiungi questa fonte in quanto la diagnosi di questa malattia, Nicholson raramente lascia la sua casa e quando lo fa, appare disorientato e confuso.

Le voci su un possibile Alzheimer non sono nuovi. Un anno a información pubblicato da Radar Online sostenuto che l’attore Best … impossibile ritiro dal mondo della recitazione da quando non era in grado di ricordare gli script. “Jack è rimosso C’è una semplice ragione dietro questa decisione. Le perdite di memoria Francamente, a 76 anni Jack ha problemi di memoria ed è in grado di ricordare le linee che chiedono .. La sua testa non è quello che era “, ha detto una fonte” molto ben posizionato a Hollywood “.

Tuttavia, la notizia è stato negato dalla giornalista NBC Maria Shriver, ex moglie di Arnold Schwarzenegger e amico di Nicholson. “è al 100% false”

Con o senza il morbo di Alzheimer, la verità è che Nicholson prendere mesi senza apparire in pubblico ?? tranne la sua presenza come spettatore ad una partita NBA a Los Angeles ??: l’ultima volta è stata nel 2013 Oscar presentare il premio per il miglior film. L’ultimo progetto finora sul grande schermo è il film Come fai a sapere se …? 2010.



Cine

Bibliography
Phoneia.com (December 10, 2014). Jack Nicholson non esce di casa per l’Alzheimer. Recovered from https://phoneia.com/it/jack-nicholson-non-esce-di-casa-per-lalzheimer/