Avete intenzione di giocare a Dark Souls III? Leggere questo prima

Avete intenzione di giocare a Dark Souls III? Leggere questo prima

Dark Souls III dispone di decine di riferimenti e paralleli rispetto alla prima consegna. Ecco un breve riassunto di informazioni essenziali per vivere al meglio la vostra avventura.

Recensione: Leica V-Lux (Typ 114) Introduzione e caratteristiche Leica e Pan...

dark Souls III è qui e molti inizierà nel franchise per questa terza e superba la consegna. Se siete in questa situazione, si può stare tranquilli, perché, come è successo con la seconda parte, Dark Souls III non è una diretta sequel di per sé . Controllerà un altro personaggio, si recherà in visita un’altra regione, troveremo altri amici e nemici, e, infine, vivere una storia totalmente diversa.

Tuttavia, il ritorno di Hidetaka Miyazaki compiti di gestione e design del gioco ha provocato un certo numero di collegamenti e riferimenti a rate precedenti molto più elevate (decine riferimenti ai primi Dark Souls), contrariamente a quanto si è verificato in un dark Souls II leggermente referenziale. Anche in questo caso, non è necessario a tutti per aver giocato giochi precedenti di godere di Dark Souls III ma è consigliabile conoscere la base su cui è stato costruito uno dei franchise più amati degli ultimi anni. Quindi, ci va la nostra panoramica breve e chiaro della saga Fondazione. Ovviamente, Attenzione spoiler

la terra sono Lordran (Dark Souls), Drangleic (Dark Souls II) e Lothric (Dark Souls III ) è stato, nelle sue origini, un massa amorfa popolato solo dai draghi eterne e alberi giganti. Questo fino a quando, improvvisamente è apparso il fuoco: un mondo immerso nelle tenebre è stato illuminato dalla cosiddetta First Call. Questa uscita luce dalle profondità del mondo conteneva grandi anime che si darebbe poteri degli dei a coloro che possiedono. Questi erano Gwyn, il signore della luce solare, Nito, il primo dei morti e la Izalith Witch e figlie. A sua volta, la furtiva Pygmy, il primo antenato del genere umano, ha ottenuto il Dark Soul.

In un primo momento, c’era solo draghi eterne e gli alberi giganti

dopo, già nel Age of Fire, questi signori ei loro eserciti ha iniziato un la guerra contro i draghi per ottenere il dominio sulla terra. Gwyn usato il potere del fulmine per distruggere le scale di draghi, la strega e le sue figlie Izalith vandalizzate alberi e tempeste di fuoco Nito scatenato una piaga che ha consumato i loro nemici. La collaborazione del Seath la decalcificazione, un drago che ha tradito il suo genere, culminato nella distruzione dei draghi.

Dopo un lungo periodo in cui ha prevalso la luce, fuoco e tempi prosperi per gli esseri umani, le anime dei Grandi Signori e la prima fiamma ha cominciato a svanire. Strega Izalith cercato di creare una nuova fiamma, ma non è riuscita e il processo ha causato la sua e le sue figlie aveva appena compiuto in mostri orribili, corrompendo e demonizzare il mondo. Gwyn, in un ultimo sforzo per mantenere la fiamma, sacrificato nel tentativo di animare esso, e quindi il L’uomo senza corpo e causando la corruzione del suo vasto esercito.

Molto più tardi, come i non morti scelto, partendo la nostra avventura Dark Souls viaggiano via terra Lordran con l’obiettivo finale di collegare la fiamma come ha fatto Gwyn, al momento, estendere l’età del Fuoco e di eliminare la corruzione che popola il continente. Nel processo, il giocatore è stato costretto a raccogliere le anime dei Signori e fine, tra gli altri, la strega Izalith, Seath la decalcificazione, Nito ed i Quattro Re di New Londo (nessun giocatore, inoltre, non riesce a ricordare storie e gli scontri Artorias e Ornstein e Smough). Una volta raggiunto tali prodezze, la battaglia contro Gwyn in attesa.

Il mondo di Dark Souls è impantanato in un ciclo di luce e buio

già terminato la nostra partita contro il Signore della Luce, due opzioni che sono stati presentati: seguire le sue orme e collegare il fuoco, prolungando l’età di incendio o di lasciare che il fiamma consuma e ci vedono impantanati nella Age of Darkness, assumendo il ruolo di Signore Oscuro. Una decisione che alla fine alla fine, dovrebbe avere poco o nessun impatto in futuro. Ricordate che abitiamo un mondo in cui la destinazione non è altro che il mantenimento di un ciclo perenne e mutevole tra la luce e le tenebre.

In realtà, Dark Souls II a sinistra da parte per presentare le conseguenze della scelta del giocatore nel primo tempo e abbiamo presentato un hi storia parallela e quasi del tutto sconnesso, in cui ancora una volta si pone la luce. Ma, come detto, Hidetaka Miyazaki ha pensato bene di ignorare, ad eccezione di alcuni ammiccamenti e riferimenti minori, la storia raccontata nella seconda parte della serie.

E così siamo la terza parte. Perché è necessario conoscere tutto questo? Conoscere lo stato originale del mondo e il suo andamento ciclico è un primo passo per entrare in una storia che si aprirà due domande per ogni risposta che troviamo. L’eredità di Gwyn, il primo è che collegava la fiamma è molto in un’avventura in cui il nostro dovere è semplicemente quello di raccogliere cinque Signori di Ash, quelli che ad un certo punto della storia smazzato la fiamma, finché non finisce lo spegnimento di nuovo.

Fonti di consultare

l’universo e il folklore di Dark Souls è impossibile da riassumere in poche parole. Ci sono molti luoghi, personaggi e storie che hanno presentato le loro prime due rate e che, in un modo o nell’altro, si riuniscono in Dark Souls III sono dati. Quindi, se volete sapere di più sui retroscena del franchising, lasciamo le seguenti fonti di riferimento.

  • Il video incentrato sulla tradizione di Dark Souls e dark Souls II VaatiVidya.
  • giochiamo EpicNameBro si sono concentrati su tutti i segreti della storia di Dark Souls.
  • il video-riassunto Dark Souls e Dark Souls II Moonlight farfalla
  • wiki Fextralife (DS, DSII e DSIII).

Hipertextual

Bibliography ►
Phoneia.com (April 12, 2016). Avete intenzione di giocare a Dark Souls III? Leggere questo prima. Recovered from https://phoneia.com/it/avete-intenzione-di-giocare-a-dark-souls-iii-leggere-questo-prima/