Essere genitore di centinaia di bambini, una trama di un film e di alcuni casi reali

EFE

  • ‘Delivery Man’ è ispirato alla storia vera di un donatore di sperma abituale.
  • Il film è un remake del francese canadese ‘Starbuck’.

  • Vince Vaughn stelle in ‘Delivery Man’, uscito Venerdì.

 'Delivery Man'

Hands-on recensione: Panasonic Lumix DMC-FZ330 Introduzione e caratteristiche Anche se si...
Recensione: Sony Alpha 3000 : presentazione Sony è stato uno dei primi...

La storia di un uomo che padre di 533 bambini è l’argomento DreamWorks commedia è venuto a teatri questo Venerdì, Delivery Man , un conto di Fiction interpretato da Vince Vaughn che ricorda diversi casi reali.

Delivery Man si accende David Wozniak (Vaughn), un distributore di una società di carne, senza aspirazioni ad avere una vita semplice e per un certo tempo è stato dedicato a donare lo sperma per ottenere denaro facile.

immaturo, irresponsabile e in debito, il suo futuro è capovolto quando scopre che avere una prole che viene conteggiato da centinaia, e quando i loro figli 142 citato in giudizio la clinica della fertilità a accertare l’identità di suo padre.

La situazione bizzarra è stato ideato da Ken Scott e Martin Petit e portato sullo schermo in Starbuck (2011), un film franco-canadese che ha abbagliato il DreamWorks studio e motivati ​​a fare il remake ora presentato.

Petit Scott ed eventualmente prendere in consegna anche Delivery Man , che ha diretto il primo, sapendo che la formula già lavorato una volta, anche se il numero di bambini può sembrare al pubblico troppo esagerata per essere credibile.

“Volevamo scrivere una commedia sulla paternità, così siamo andati alle estreme conseguenze, un donatore che aveva 150 bambini. Un mese dopo l’inizio, il progetto è stata la notizia che un donatore era stato trovato che potrebbe essere il padre di 400 bambini. Siamo rimasti senza parole e ha dovuto gonfiare i nostri numeri ” Scott ha detto circa l’origine di Starbuck.

Basato sulla storia di Kirk Maxey

Si è scoperto che il personaggio di David Wozniak avevano la loro versione della carne in Kirk Maxey, un uomo Michigan tra il 1980 e il 1994 è stato fornitore di sperma abituale. Nel corso degli anni ha cominciato a preoccuparsi che i loro figli naturali possono inconsapevolmente commettere incesto supporre che i suoi discendenti avrebbero vissuto intorno.

Maxey iniziata dopo il contatto con i bambini nati madri inseminate con il loro materiale genetico e hai lavorato con il Donor Sibling Registry sito per una maggiore trasparenza nei casi come il vostro.

Cobie Smulders

nella distribuzione

In Delivery Man , sono i bambini che cercano il padre, ma non meno importante, sta cercando di spingere attraverso un rapporto con la sua fidanzata , che interpreta l’attrice Cobie Smulders ( How I Met Your Mother ).

” Il mio personaggio non è cosciente alla fine di ciò che sta accadendo “Smulders ha detto questa settimana.

Wozniak (Vaughn) cerca di tenere segreto il suo massiccio paternità , mentre i loro discendenti vogliono sapere Questo ti aiuta a trovare se stesso.

“Lei pensa che lui (il suo fidanzato) sta cambiando e sta diventando l’uomo che hai sempre voluto essere. Quando apprende, reagisce come chiunque sarebbe “, ha detto l’attrice. Smulders, sposata e madre, ha ammesso che se fosse successo a suo marito nella vita reale, la situazione sarebbe stata “crazy”. “Ci vorrebbe un sacco. Sapere che non sono quei ragazzi,” ha detto.

Vaughn, nel frattempo, ha detto che il sorprendente premessa dietro il film si pone “problemi reali di passano le famiglie. “

Kirk Maxey non è stato l’unico genitore che ha figli a centinaia. Nel Regno Unito, durante la seconda metà del secolo scorso, un uomo di nome Bertold Wiesner è stata la clinica donatore principale, la moglie e madre lo crede fino a mille persone, secondo la stampa UK.


Bibliography ►
Phoneia.com (November 25, 2013). Essere genitore di centinaia di bambini, una trama di un film e di alcuni casi reali. Recovered from https://phoneia.com/it/essere-genitore-di-centinaia-di-bambini-una-trama-di-un-film-e-di-alcuni-casi-reali/