‘Gli eroi del male’, una storia difficile di vendetta adolescenti prodotta da Alex de la Iglesia

20MINUTOS.ES


  • Il film racconta la storia di tre giovani disadattati che decidono di unirsi e rispondere violentemente a chiunque sia mai stato umiliato.
  • One dei suoi protagonisti, il giovane Emilio Palacios, ha vinto la Menzione Speciale per l’attore in passato Festival di Malaga.
  • Alex de la Iglesia dice è un film drammatico e inquietante.

 Gli eroi del male

Il regista Zoe Berriatúa acclamato cortometraggio spagnolo, ha debuttato nel film con Gli eroi del male un dramma romantico sull’adolescenza sulla scoperta di amore, sesso, maturità e dolore coinvolti che il cambiamento.

Jorge Clemente, Beatriz Medina e Emilio Palacios ?? che ha vinto il premio speciale menzione per l’attore in passato ?? Festival di Malaga. dare vita a Stefano, Sarita e Aritz, tre adolescenti che si incontrano per un denominatore comune per tutti e tre: sono giovani e sono asociali Presto un’amicizia circondato dalla violenza, alcol e droghe si pone tra loro .. Questa spirale rende tre vita derivante come vendetta nei confronti di chi li ha umiliati in un modo o nell’altro.


Il film è stato prodotto da Alex Chiesa, che lo definisce come drammatico e inquietante. “E ‘un buon film, molto ben gestito , realizzato con carattere”, dice il regista. “La prima cosa che mi è piaciuta è che è realizzato con un unico obiettivo: avere il tempo si deve decidere chi si sta andando ad essere nella vita, che viene lasciato umilianti o umiliante, se sarete coraggiosi o codardi, ma soprattutto se si vuole amare e che desidera trovare e definire se stessi sulla base di questo amore “, dice il vincitore del Goya per Il giorno della bestia (1995).

” Quando si verifica il rifiuto, la violenza si verifica, che è semplicemente l’assenza di amore “, ha detto De la Iglesia. “Che cosa è Zoe spiega come un normale ragazzo presto si rendono conto che il loro unico modo per sopravvivere è insieme per affrontare altri . Purtroppo, questo è il modo si basa la società. E questo è spaventoso e, allo stesso tempo è la vita “, aggiunge.

D’altra parte, Berriatúa indica l’esistenza di un quarto personaggio, musica classica. Il regista ha scelto pezzi classici a “chiarire e aiutare a capire: Prokofiev, Sibelius, Vivaldi, Khachaturian … mi serviva il migliore, con le sue opere migliori, a dire”

“Se i genitori vogliono sapere dove i loro figli respirano. , si consiglia di vedere questo film. Mi sarebbe piaciuto vederlo, perché è la mia adolescenza, molto romanzata e con tasso di violenza e film poliziesco e non reale ?? ?? avverte, ma vorrei salvato dal vivo tutto ciò che ho vissuto “Berriatúa è sincero.

” Lo consiglierei a 18 anni, non come una guida, ma come il buco nero che tutti noi abbiamo “ dice Berriatúa, che ancora non crede che il film è stato premiato in una manciata di festival e la prossima settimana di viaggio a San Sebastian, dove, tra l’altro, il nuovo film di De la Iglesia verrà proiettato, La mia grande notte , fuori concorso.






Cine

‘Gli eroi del male’, una storia difficile di vendetta adolescenti prodotta da Alex de la Iglesia
Source: italiano  
September 11, 2015


Next Random post