APPROFONDIMENTI: Plus. punti: perché Google è ormai ovunque si guarda online

APPROFONDIMENTI: Plus. punti: perché Google è ormai ovunque si guarda online

gigante Google Web lanciato Google+ su 28 giugno 2011 come un solo invito "prova sul campo", con i biglietti d'or...

gigante Google Web lanciato Google+ su 28 giugno 2011 come un solo invito “prova sul campo”, con i biglietti d’oro inviati a un paio di primi e giornalisti.

lui proposta era allettante: un social network Facebook-rivaleggiare, integrato in tutti i servizi web già in uso, sostenuta da energia grezza di Google e l’innovazione

Su fronte erano Circles -. un modo per organizzare tutti quelli che conosci, e condividere contenuti solo con quelli che sarebbero interessati. Le foto del vostro neonato potrebbero essere condivisi con la tua cerchia “Famiglia”, mentre si digita una barzelletta sporca per il tuo circolo “Amici” e poi la penna un post-busting paradigma per il vostro “lavoro” cerchio.

Ora è possibile imparare l’arabo su Duolingo Popolare di apprendimento della lingua app D...
Il destino dei lupi huargo in Game of Thrones Qual è stato il huargo i lupi Stark tro...

Backup questa funzionalità era un sistema di “luoghi di ritrovo” in video-chat, condividere documenti o schermi o semplicemente giocare con un massimo di dieci persone alla volta, e forse la caratteristica più visibile di tutti – un ‘bottone +1’ che consentono consigliamo siti web. Word si diffuse rapidamente che il numero di +1 s il vostro sito era avrebbe diretto impatto il suo posizionamento nelle ricerche web, gli editori sono caduto su se stessi per aggiungere pulsanti +1 a tutti i loro contenuti.

Demand e conquistare

domanda di inviti è stato immediato e vasto. Due giorni dopo il lancio, Google Vic Gundotra exec ha scritto sulla sua pagina di Google+ che la società era stata costretta a chiudere il sistema di invitare a causa della “domanda folle”. Ma non tutti è stato colpito – nel suo del servizio, Guardiano editor di tecnologia Charles Arthur scrisse: “… l’essere sociale non è solo coinvolge un sacco di persone in cose ‘anche di uscire di mezzo Google+ potrebbe funzionare meglio se si è cercato di fare di meno, e poi costruito up”

cose peggiorarono sempre più persone sono state invitate attraverso le porte fuori orbita. Gli utenti scoprirono presto che il gigante della ricerca è stata l’eliminazione dei profili in cui le persone non avevano usato i loro veri nomi. Improvvisamente, internet dove nessuno sa che sei un cane è stato sostituito da un internet dove pseudonimia veniva eroso all’ingrosso.

Le protezioni offerte da pseudonimi di vaste aree della società è Un da Gundotra di ribaltare il real- Politica nome è venuto alla fine del 2011, ma era sia troppo poco, troppo tardi, e poi non seguiti. Al momento della scrittura, Google richiede ancora il tuo vero nome e cognome.

Questo mettere Google in una posizione difficile. Nel corso del tempo, l’azienda ha tentato una rimonta con un sistema di eventi sofisticati, imponenti strumenti di fotoritocco, la discussione della comunità e le pagine aziendali. Ma nessuna di queste caratteristiche ha portato la vita a ciò che stava rapidamente diventando una città fantasma, così come ogni buon avvio, Google imperniato.

Google ovunque

Il gigante della ricerca ha preso la sua grande caraffa di succo sociale e la versò con cura in tutti i suoi prodotti in un processo che la società

Improvvisamente, Google+ era in vostro email, il calendario, i tuoi documenti e le tue mappe. “Google sta cercando di ricostruire i suoi prodotti a difenderli per il futuro”, spiega il consulente indipendente PR Max Tatton-Brown. “L’obiettivo è un più coordinato, coerente e identità consapevole esperienza, che si basa sui suoi vantaggi attuali in un modo che è difficile per le minacce come Facebook e dei suoi altri da emulare.”

E aggiunge: “Perché è un nuovo livello in tutti i prodotti Google, i vantaggi emergono in modi diversi. In Google Search e Maps, gli utenti medi possono vedere le recensioni e le convalide dai loro amici in giro risultati o annunci. In Gmail, le associazioni cerchio può aiutare a imbuto messaggi pertinenti con precisione nella nuova sistema di posta in arrivo aerei. “

Ma è stata l’integrazione forzata di Google con YouTube che ha trasformato gli utenti di Internet indifferente alle lampade ad incandescenza. Il 6 novembre, Google ha cambiato le sue regole di YouTube per permettere commenti solo da utenti con un account Google Plus.. In altre parole: gli utenti con nomi reali.

La reazione è stata immediata e brutale. Gli utenti unirono in segno di protesta, con una YouTube: https: / / www.youtube.com/watch?v=bVGp8Z8Yb28

Ancora più dannosa è stata la reazione da alcuni dei grandi nomi di YouTube. Il suo più popolare operatore video, videogiochi svedesi commentatore Felix Kjellberg – meglio noto a molti come Pewdiepie, spegnere la sezione commenti interamente in protesta simbolica, seguendo l’esempio di” Brit cinico “TotalBiscuit.

Tatton-Brown vede queste reazioni come inevitabile. “Il cambiamento porta sempre polemiche, quindi ci sono un sacco di storie sul disagi e malcontento da parte degli utenti. ” Ma penso che se lei ha chiesto la squadra strategica dietro Google+ come hanno pensato che stava eseguendo, dicevano era fuori classifica. Su YouTube, i vecchi commenti anonimi, rinomati per essere tra i peggiori contenuti su internet, sono sostituite dalle conversazioni legate alle identità reali, al fine di elevare il livello della conversazione e commento. “ A metà luglio, di TechCrunch Jon Evans avvertito che Google stava diventando “come il mostro di Frankenstein, “ma ha aggiunto:” Non è in realtà la critica può sembrare. Le persone tendono a pensare ritratto di Boris Karloff di un mostro bruto: ma il romanzo originale di Mary Shelley ebbe il sottotitolo The Modern Prometheus, e la sua creazione era eloquente, educato e intelligente, ma ingiustamente respinta dalla maggior parte del mondo per le sue deformità fisiche e incapacità di adattarsi in Ahimè, temo che lo stesso può essere vero per Google. “

Da allora, tuttavia, Google ha sbandato minacciosamente giù per la collina su YouTube e gli abitanti del villaggio stanno raccogliendo i loro forconi per proteggere le loro case.

Per quanto Google ama il suo mostro, sta andando ad avere a che fare molto di più per convincere la più ampia rete delle sue buone intenzioni. Facendo seguito alla sua promessa di revocare la politica nomi reali sarebbe un ottimo posto per iniziare.

  • Ecco come sarà, secondo gli esperti


Nr.

TechRadar – Tutte le ultime notizie di tecnologia

Si tratta di un formato di strategia spaziale MMO free-to-play Un paio di...

C.RULL 'Cent'anni di perdono' ha debuttato in Spagna con 1,5 milioni d...

un'altra settimana, un altro progetto di crowdfunding. In questa serie...

Panoramica Ognuno è dopo un sub-£ 350 tele, ma sicuramente che significa...

Bibliography ►
Phoneia.com (November 24, 2013). APPROFONDIMENTI: Plus. punti: perché Google è ormai ovunque si guarda online. Recovered from https://phoneia.com/it/approfondimenti-plus-punti-perche-google-e-ormai-ovunque-si-guarda-online/

About the author


This article was published by Phoneia, originally published in Italiano and titled "APPROFONDIMENTI: Plus. punti: perché Google è ormai ovunque si guarda online", along with 18989 other articles. It is an honor for me to have you visit me and read my other writings.