Teoria dei colori di Goethe e il suo rapporto con la personalità umana

teoria del colore e il suo rapporto con Goethe la personalità umana


Il grande scrittore e intellettuale Johann Wolfgang von Goethe, con il suo lavoro sulla teoria del colore, ha gettato le basi della psicologia del colore conoscerla Attualmente, mettendo in evidenza la percezione umana come l’aspetto dimenticato teorie newtoniane.

Lo studio ha suscitato colore, lungo la storia, l’attenzione di molti studiosi. Ed è un fattore enigmatico come natura affascinante, che è sorprendente, ed è la scienza non è ancora finita completamente decifrato, in particolare nei processi di percezione dei colori . Inoltre, le aree di studio che hanno affrontato questo tema sono pochi, così come gli attributi, scienziati e non scienziati, che sono stati associati con i colori.


Il secondo, questo tipo di percezione soggettiva è il centro di studio di Johann Wolfgang von Goethe . Sì, l’autore delle lettere di ‘ Faust padre del romanticismo tedesco , era un appassionato profondo studio del colore e ardente critico di Newton sui suoi studi di colore .

‘Zur Farbenlehre’

Johann Wolfgang von Goethe

Johann Wolfgang von Goethe

Il titolo tedesco è uno che ha il suo lavoro pubblicato nel 1810. ‘ Teoria del Colore ‘ è il lavoro che Goethe vantava tra i suoi successi Il più che orgoglioso:

Io non troppo orgoglioso dei miei successi come un poeta. Nel mio tempo scrittori creativi hanno vissuto grande, è stato ancora più luminoso davanti a me, e sempre sarà, dopo il mio tempo. Ma essendo l’unico in mio secolo che conosce la verità sulla teoria dei colori … Questo è ciò che io sono orgoglioso e mi dà un senso di superiorità su molti.

“conoscere la verità” ha fatto riferimento direttamente per capire quello che ha detto: la percezione soggettiva del colore. Proprio questa è stata la critica da parte della comunità scientifica, e che si opponeva a studi di , in particolare nella sua opera ‘ Optical ‘, pubblicato nel 1704. Le differenze tra Goethe e Newton si sono stati ampiamente affrontati da diversi studi, ma la differenza specifica è che Goethe ha preso un ruolo di primo piano nella percezione dei colori , l’aspetto personale di questa attribuendo un Valore di classe, una sorta di personalità per i colori. Questo, naturalmente, comporta un distacco immediato degli scienziati ma non per l’importanza dei suoi metodi sinistri. Goethe è il maestro precursore della psicologia del colore in quanto tale. Questo studio si basa sull’analisi di l’effetto del colore sulla percezione e il comportamento umano .

‘La Rosa dei Temperamenti’

class

La Rosa dei Temperamenti

La storia della pubblicazione ‘Teoria del Colore’ si trova in uno studio condotto dal filosofo e storico Friedrich Schiller , questo lavoro fu chiamato “Rosa dei Temperamenti ‘, condotto tra il 1978 e il 1979. Si tratta di una lista di colori con i tratti del carattere della gente. Cioè: dodici colori dodici temperamenti o occupazioni : tiranni, eroi, avventurieri, edonisti, amanti, poeti, oratori, storici, insegnanti, filosofi, pedanti, righelli, e queste, a loro volta, raggruppate in quattro temperamenti derivate dalla teoria filosofica greca e romana di un tempo, e sono: collerico, melanconico, sanguigno e flemmatica

Il senso personale di studi. Goethe, come ho detto, non toglie quello che oggi è conosciuto come psicologia del colore . A rigor di termini, questo studio non è una scienza, ma la sua influenza è presente nelle arti, la moda, il design, l’architettura, perché il colore gioca un elemento molto importante per questi materiali.

Quindi, Goethe, anche se molti dei loro richieste sono state respinte dalla fisica moderna, in più ha avuto i suoi critici, al momento, è stato sostenuto da un bel paio di personalità provenienti da aree diverse e in tempi diversi, come il filosofo Arthur Schopenhauer , fisico Thomas Johann Seebeck e Hermann von Helmholtz . Oltre ad artisti come l’inglese J. MW Turner e il grande Wassily Kandinsky .

Il cerchio colore

color Circle Goethe

Colore Circle Goethe

Ci sono diversi cerchi di colore, seguendo una linea di catalogazione: colori primari, gli attributi colore secondario: tono, intensità, grado. La luce (additivi) e colori pigmento (sottrattivi) i colori sono anche osservato, tuttavia, tutti questi approcci moderni non sono stati del tutto risolta (e accettato) nel momento in cui Goethe ha fatto i suoi studi e cataloghi. Lui, a sua volta, ha fatto un cerchio di colore attribuire certo “ ordine naturale “. Nel suo cerchio posto opposto blu, rosso e giallo, la combinazione di questi, a loro volta, sono altri colori, si sa, in quanto tali, secondaria e terziaria.

La contatto Goethe era ha fatto, quello che ha definito un schema della mente umana , e attribuito a ogni aspetto di colore che in ogni caso spiegano il complesso comportamento delle persone . Fece anche altri diagrammi triangolari che si basava sul contenuto emotivo di ogni colore. Questi attributi sono presenti nella psicologia del colore, però, vorrei aggiungere, non è una posizione assoluta, ovviamente, l’aspetto culturale del colore è qualcosa che colpisce anche gli attributi soggettivi che percepiamo i colori.

 Per Sinistra. Der. lucidità, serenità, energia, Malinconia, serietà

Per Sinistra. Der. Lucidity, serenità, energia, Malinconia, Serio

Quindi, Goethe, nel suo studio del colore ci ha lasciato una spiegazione del colore, sì forse Sides di la scienza, ma di scarsa rilevanza nell’attuale href = “http://es.wikipedia.org/wiki/Psicolog%C3%ADa_del_color” colore psicologia. È degno di nota la sensibilità dell’autore alla natura , e la sua forma poetica per catturare i loro concetti.

 Shutterstock - shekaka

Shutterstock – shekaka

Di seguito sono riportati gli attributi associati a ciascun colore Goethe

giallo . E ‘il più vicino al colore della luce. Alla sua purezza più elevata che porta sempre la natura di luminosità, ha una natura gentile, sereno eccitante. D’altra parte, è molto suscettibile di inquinamento, produce un effetto macchia molto brutto e negativo

Blue . Possiamo dire che il blu è un principio di oscurità in lui . Questo colore ha un effetto unico e indescrivibile sull’occhio. Alla sua purezza più elevata è, per così dire, una negazione stimolante. Il suo aspetto è quindi una sorta di contraddizione tra eccitazione e riposo

rosso . L’effetto di questo colore è unico come la sua natura. Un’impressione di gravità e la dignità viene trasmesso, mentre la grazia e il fascino. Il primo del suo stato scuro e profondo, l’ultimo nella penombra

Viola :. viola è il colore di maturità ed esperienza. In una tonalità più chiara esprime profondo misticismo, mistero, malinconia, è il colore di intuizione e magia; nella sua tonalità porpora è un simbolo di regalità, di lusso e di dignità

Orange :. miscela di giallo e rosso, ha le qualità di entrambi, anche se in misura minore. E ‘il colore di energia, un colore per temperamenti primarie, che fa appello a bambini, barbari e selvaggi in quanto rafforza le loro tendenze naturali per l’entusiasmo, l’ardore, l’euforia …

Green : Questo colore è confortante, libera lo spirito ed equilibra le sensazioni. L’occhio sperimenta uno stato di piacere quando lui guarda







Hipertextual

Teoria dei colori di Goethe e il suo rapporto con la personalità umana
Source: italiano  
April 29, 2015


Next Random post